DS

Diventato marchio indipendente a partire dal mese di giugno 2014, DS prende il suo nome da un famoso modello lanciato da Citroën nel 1955 e progettato da due avanguardisti dell'automobile, l'italiano Flaminio Bertoni e il francese André Lefebvre. Leggi di più

Il nome di questa vettura era l'acronimo di Désirée Spéciale che, se pronunciato velocemente, suonava anche come déesse, vale a dire "dea". Questa sigla emblematica è stata ripresa dal gruppo PSA nel 2008, con il nuovo significato di Different Spirit, per raccogliere una gamma di modelli di lusso accomunati dal design spiccatamente originale. Incorporata inizialmente nella gamma Citroën, in seguito al successo sempre crescente sul mercato cinese, dove debuttò in esclusiva con il SUV DS 6, DS divenne un'entità autonoma. A partire dal Salone di Parigi del 2014 i modelli DS non esibiscono più il logo Citroën.