Mazda

La Mazda nacque nel 1931 dall'iniziativa di Jujiro Matsuda, fondatore, nel 1920, di una compagnia dedita alla lavorazione del sughero, la Toyo Cork Kogyo Co. Il nome del marchio ha una doppia radice: da una parte rimanda al nome dell'iniziatore, dall'altra si riferisce alla divinità zoroastriana della saggezza, dell'intelligenza e dell'armonia, Ahura Mazda. La prima Leggi di più
auto prodotta da Mazda fu il veicolo a tre ruote Go, indirizzato al mercato indiano e cinese. Dopo la Seconda Guerra Mondiale Mazda mise a disposizione i propri stabilimenti come base logistica per la ricostruzione e l'organizzazione dei soccorsi a Hiroshima. Negli anni '50 Mazda approntò un motore rivoluzionario, il motore rotativo, ideale per le auto sportive grazie ai regimi elevati e alle piccole dimensioni. Questo motore fu montato su molti storici modelli Mazda, fra cui la Cosmo 110S, la RX-7 e la RX-8, ed è ancora oggi in uso sulle vetture del marchio nipponico. La crisi energetica del '73 portò però molti automobilisti ad abbandonare i dispendiosi motori rotativi, guidando Mazda sull'orlo del fallimento. Salvata dall'intervento delle banche giapponesi, all'inizio degli anni '80 Honda cedette un'importante quota delle proprie azioni a Ford, che alla fine dei primi anni 2000 si sarebbe ridotta al 14,9 %. La prima versione della spider più celebre prodotta da Mazda, la MX-5, risale al 1989.