Anteprime

B-SUV gemelli diversi: Kia Stonic vs Hyundai Kona

Dalla Corea del Sud due importanti novità, destinate ad ampliare l'offerta nel segmento degli Sport Utility Vehicle, in particolare di quelli di dimensioni compatte (tra i 400 e i 430 cm): i B-SUV sono indubbiamente tra le vetture più richieste del momento (e, si prevede, dei prossimi 5 anni). Kia Stonic e Hyundai Kona sono suv "gemelli", ma con alcune peculiarità evidenti, che li distinguono non solo tra loro, ma anche dal resto dell'attuale offerta del mercato globale.

B-SUV gemelli diversi: Kia Stonic vs Hyundai Kona

Dedichiamo la copertina alla Kia Stonic, visto l’imminente lancio ufficiale in Italia (previsto per domani, 1 agosto). I responsabili della comunicazione della Casa di proprietà di Hyundai Motor Company precisano che si tratta di un moderno Crossover, nel vero senso della parola: una vettura che unisce la sportività di una Cee’d (il frontale basso richiama le compatte del marchio), all’abitabilità di un B-SUV (eredità della Sportage), passando per elementi stilistici di forte impatto, come il tetto colorato a contrasto (fondamentale per i volumi di vendita di concorrenti quali la Renault Captur).

Anche la Kona, marchiata Hyundai, si fa notare subito: soprattutto la parte inferiore, una fascia di plastica non verniciata che collega i paraurti e i gruppi ottici anteriori e posteriori. Concetti ripresi dall’esperienza Citroën (la protezione offerta dai bumper di C4 Cactus e nuova C3).
Frontale basso, linea sportiva, spazio interno e carattere deciso: i punti di congiunzione con la Stonic ne ribadiscono il “gemellaggio”.

nuova Hyundai Kona

B-SUV urbane, per un pubblico giovaneInoltre Kona e Stonic sembrano adatte allo stesso segmento di pubblico: giovane, dinamico, urbano. Entrambe destinate a farsi notare, anche se per motivi diversi, ed esaltare l’immagine del proprio conducente.

nuova suv coreana Hyundai Kona

KIA Stonic 2017: lateral view

Dimensioni (già rese note), infotainment, motori e altre caratteristiche ancora da svelare sembrano correre in parallelo: Hyundai e Kia però presentano le vetture quasi contemporaneamente, dimostrando di credere nella diversità di carattere delle due vetture.
Ci sono infatti alcuni elementi da considerare, per raffinare ulteriormente il pubblico di destinazione.

Solo la Kona disporrà della trazione integrale

La più “muscolare” Hyundai Kona sarà disponibile anche nella variante 4×4, per ribadirne la robustezza e puntare a chi non ha paura di sporcare la propria auto nuova, sugli sterrati polverosi (o di affrontare il fuoripista, sulla neve). Una sfida lanciata a brand già presenti nel segmento con auto originali (come la Subaru XV), o con vetture polivalenti (come la BMW X1 e l’innovativa C4 Aircross).

suv Hyundai Kona 2017

crossover Kia Stonic 2017

Più fashion e adatta alla movida notturna, la nuova Kia Stonic punta sulle combinazioni di colori e su un abitacolo minimal-chic. Le concorrenti da affrontare sembrano essere la Nissan Juke e la nuova C-HR di Toyota; meno spigoli e più allegria, il messaggio trasmesso dal crossover bicolore.

interni nuova Kia Stonic

interni Hyundai Kona

Gemelli diversi dunque, i due nuovi B-SUV coreani: Stonic, fluida e accattivante, per muoversi con stile nel grigio delle metropoli; Kona, nome hawaiano e carattere sportivo, per mostrare i muscoli* (da palestra).

B-SUV gemelli diversi: Kia Stonic versus Hyundai Kona

*restiamo in attesa dei dati tecnici delle due Sport Utility e di vedere l’attesissima versione speciale della Kona, ispirata al personaggio della Marvel Iron Man.