Auto ibride in vendita in Italia – Elenco completo 2017

Auto ibride in vendita in Italia – Elenco completo 2017

Sempre più richieste, sempre più diffuse: le auto ibride sono ormai protagoniste indiscusse dei trend di vendita in Italia. Piacciono a chi punta al risparmio di carburante, a chi è sensibile alle tematiche ambientali e a chi è appassionato di nuove tecnologie; inoltre, anche chi è attento al design sempre più spesso sceglie automobili a doppia alimentazione, quando sono decisamente originali e futuristiche, come la nuova Toyota C-HR Hybrid.
Audi, BMW, DS, Ford, Honda, Hyundai, Infiniti, KIA, Land Rover, Lexus, MINI, Mercedes-Benz, Mitsubishi, Peugeot, Porsche, Renault, Suzuki, Toyota, Volkswagen, Volvo: le auto giapponesi e quelle tedesche guidano un gruppo ogni giorno più numeroso.
Da notare però l’assenza delle vetture italiane.

Nel nostro elenco completo e aggiornato a oggi, troviamo oltre 60 modelli con una versione ibrida, in ordine di vetture vendute.

Con la definizione "veicoli a propulsione ibrida" si identificano i veicoli dotati di un sistema di propulsione con due componenti (o più di due); il caso più comune è quello di un motore termico (benzina o diesel) e di un motore elettrico.

La combinazione tra le potenze (grado di ibridazione = potenza del propulsore elettrico rispetto alla potenza totale installata) dei due motori identifica i livelli di ibridazione, in ordine crescente di importanza della componente elettrica:

1) Minimal hybrid: decrescente percorrenza in modalità elettrica pura e decrescente grado di ibridazione. Sono il primo vero livello di auto ibride da considerare, escludendo quindi i veicoli a motore termico con funzione stop&start (chiamati erroneamente "micro hybrids").

2) Mild hybrid: la modalità di funzionamento puramente elettrico non è sufficiente da sola a gestire l'intero ciclo di guida normalizzato, e deve intervenire il motore termico.

3) Full hybrid: veicoli per cui, a prescindere dall'autonomia delle batterie, il sistema elettrico riesce in modo autonomo a completare un ciclo di guida normalizzato.

Iniziano a diffondersi, su alcune vetture Full hybrid, badge con la dicitura PHEV (Plug-in Hybrid Electric Vehicle); le elettriche plug-in sono dotate di batterie che possono essere caricate anche con una fonte di energia elettrica esterna, con sistemi a cavo (anche dalla rete elettrica casalinga) o wireless. Per tutti gli aspetti tecnici sulle auto ibride, dalle batterie ai supercondensatori, rimandiamo alla pagina di Wikipedia dedicata ai veicoli ibridi.

Elenco completo della auto ibride in vendita in Italia, aggiornato in tempo reale

Guarda tutte le guide