Anteprime

Tokyo Motor Show 2015: anteprime e teaser dal salone giapponese

Nella terra del sol levante iniziano a sentirsi l’eccitazione e il rombo dei motori made in Japan, così come avvenuto nel terzo episodio della saga di Fast and Furious; infatti dal 30 ottobre all’8 novembre la metropoli giapponese ospiterà uno dei più attesi eventi automobilistici del mondo asiatico: stiamo parlando del Tokyo Motor Show 2015.

Tokyo Motor Show 2015

Gli oltre 9.700 chilometri di distanza non ci impediranno di seguire da vicino l’evento; nel frattempo, vi sveliamo in anteprima alcune delle novità e curiosità che solo i più fortunati di voi potranno vedere dal vivo.

BMW M4 GTS Tokyo Motor Show 2015
In anteprima mondiale, la BMW M4 GTS svelerà a tutti il suo look che sembra nato da una commistione tra il design delle vetture da pista e le caratteristiche tecniche adatte alla guida stradale.
Realizzata principalmente per celebrare il 30° anniversario della BMW M3, verrà prodotta in edizione limitata (solo 700 unità); è anche la vera celebrazione del virtuosismo degli ingegneri tedeschi, che hanno provato per la prima volta (su una vettura stradale) l’iniezione ad acqua.

la prima stradale con motore ad iniezione d’acqua

Questa soluzione è stata adottata per migliorare il rendimento della vettura, sfruttando la diminuzione della temperatura nella camera di combustione, permettendo l’utilizzo di rapporti di compressione più spinti. In pratica BMW è riuscita ad ottenere un passaggio di potenza da 431 a 500 CV e guadagnare 50 Nm di coppia massima (ora 600 Nm), facendo di conseguenza scendere il tempo dello sprint 0-100 km/h da 4,1 a 3,8 secondi.
Tra gli altri miglioramenti, segnaliamo la perdita di peso, che ha consentito alla M4 GTS di scendere a 1.585 kg, e una maggiore deportanza, ottenuta grazie all’alettone posteriore regolabile e al diffusore inserito sotto il paraurti posteriore, entrambi realizzati in carbonio.

Per ora solo un teaser della nuova coupé di MazdaIn casa Mazda invece regna ancora il mistero; i primi teaser mostrano solo il profilo di una coupé di cui non si sa conosce nemmeno il nome del concept che la casa giapponese ha in serbo per il Salone di Tokyo. Le linee, come dicevamo, rispecchiano quelle di una coupé; il lunotto appare molto inclinato e il taglio tondeggiante del cristallo laterale sembrano richiamare alcuni modelli del passato.

Grande fermento e creatività dimostra invece Toyota che gioca in casa e ha deciso di mostrare subito tre originali prototipi: S-FR, FCV Plus, e Kikai.

Toyota Sfr Tokyo Motor Show 2015

La S-FR si può definire la novità più “normale”: lunga 3,99 metri e larga 1,69 metri, questa coupé potrebbe anticipare una nuova sportiva che riduce all’essenziale gli interni, puntando alla massima funzionalità.

Toyota FCV Plus Tokyo Motor Show 2015

La FCV Plus è una vettura futuristica, per il design affascinante e ipertecnologico e per la motorizzazione, che si presuppone possa montare un powertrain elettrico alimentato a idrogeno.

Toyota Kikai Tokyo Motor Show 2015

Infine la Kikai che è l’emblema dell’estroversione giapponese: oltre al design, che ricorda quello di un giocattolo per bambini, Toyota ha deciso di non coprire volutamente la meccanica della vettura, per mettere in risalto la complessità del progetto!

Mitsubishi Tokyo Motor Show 2015

Sempre di prototipi si parla, anche in casa Mitsubishi; il brand dei tre diamanti ha deciso di rilanciarsi nel segmento dei SUV, con la eX Concept. Sempre basata sulla piattaforma Dynamic Shield, già utilizzata per l’Outlander, in aggiunta propone un propulsore elettrico che costituirà la vera novità di questo nuovo modello, anche se non sono state diffuse le specifiche tecniche e i dati relativi all’autonomia.

Insomma tra spettacoli pirotecnici, moto e auto lussuose e coloratissime, la 44esima edizione del Salone di Tokyo non ci deluderà di certo.

Tokyo Motor Show 2015