Concept | Tecnologia

Volvo Concept 26: self-driving, 26 minuti di relax nel futuro

Volvo, casa automobilistica svedese produttrice di auto iconiche come la 244 GL, ci ha insegnato qualcosa anche stavolta. E anche stavolta ci ha lasciato quella sensazione che c'è qualcosa di nuovo e unico nell'aria per gli automobilisti di tutto il mondo: Volvo Concept 26.

Volvo Concept 26 2016

Los Angeles, metropoli tristemente conosciuta per i suoi ingorghi stradali, è stato il luogo ideale per presentare la soluzione che Volvo ha trovato al traffico. Non si tratta di progetti di infrastrutture da milioni di euro e neppure un suggerimento ad usare mezzi pubblici, tanto importante quanto troppo poco seguito.

abitacolo della Volvo Concept 26 presentata a Los Angeles

26 minuti: tempo medio di guida per arrivare al lavoroQuindi, in attesa del messia urbano che troverà il modo di estirpare il traffico cittadino, Volvo ha deciso di creare l’abitacolo che, invece, renderà le lunghe code nelle reti stradali un piacere grazie a Concept 26. Il nome è stato dedicato al dato globale dei 26 minuti che mediamente un guidatore impiega ad arrivare al lavoro con la sua auto.

Volvo ha visto un’opportunità in questi 26 minuti e ha deciso di renderli proficui e rilassanti, permettendo al guidatore di avere le mani libere di poter fare ciò che desidera.
Immagina di poter rivedere quella presentazione che dovrai fare in azienda, di guardare la nuova puntata del tuo telefilm preferito oppure di portarti avanti con il lavoro tra una trasferta e l’altra, guadagnando tempo.

…l’abitacolo cambia per lasciarvi più spazio

Volvo Concept 26 diverrà il simbolo della guida autonoma per eccellenza, in quanto non prenderà il vostro posto né vi lascerà soli, ma diventerà il vostro co-pilota. Mettendo al centro l’automobilista, prima della tecnologia, Volvo ha creato tre modalità – Drive, Create e Relax- che in base alle necessità del momento “stravolgeranno” l’abitacolo per lasciare spazio… a voi stessi.
Oltre all’opzione Drive, quindi, potrete godere delle performance di Create: il sedile si allontanerà dal volante per lasciarvi spazio per scrivere e-mail, lavorare a computer oppure leggere, comodamente seduti in poltrona.

il sedile diventa un “letto”Relax è il settaggio più interessante che la Concept 26 prevede per il suo “passeggero”: grazie al sedile ergonomicamente studiato per fornire comfort da salotto, questo si inclina quasi come fosse un letto.
Se a queste tre funzioni pensiamo che Volvo ha aggiunto Intellisafe Autopilot, un grande schermo tattile che viene estratto automaticamente dal cruscotto da dove si può monitorare costantemente le azioni dell’auto mentre si guarda un film o l’andamento della propria azienda, allora si capisce perché risulta essere un abitacolo assolutamente innovativo, ulteriore passo in avanti rispetto al “salotto Mercedes“.

guida autonoma Volvo Concept 26

Secondo Volvo, Concept 26 sarà il simbolo della libertà automobilistica; la risposta ad una libertà negata dal traffico e dalle lunghe distanze che oggi ci troviamo a subire. L’automobile, che ci ha resi più liberi, ora è diventata una trappola: riprendersi la spensieratezza di stare in auto è una nostra necessità, e Volvo vuole rendere accessibile questa possibilità.

Volvo Concept 26