Renault

Nel 1898 i tre fratelli Renault costituiscono a Parigi la Société Renault Frères, una fabbrica che realizza piccole vetture per l'alta borghesia francese e parigina. Durante la guerra Renault si impegna a produrre veicoli per l'esercito: i famosi carri armati Renault FT17 si riveleranno decisivi per le sorti del conflitto. Renault si afferma come primo Leggi di più
gruppo automobilistico francese e nei due decenni successivi adotta la catena di montaggio di stile Ford e realizza enormi stabilimenti in Francia: la quota di mercato aumenta, in parallelo con l'accesa rivalità con il marchio Citroën.Durante la Seconda Guerra Mondiale la Renault viene di fatto controllata dai nazisti e costretta a produrre automezzi e materiale bellico per l'esercito tedesco. In seguito Louis Renault verrà accusato di collaborazionismo e morirà in carcere; l'azienda verrà nazionalizzata, diventando proprietà dello Stato Francese. Sotto la guida di Pierre Lefacheux inizia la produzione della Renault 4CV; arriva il successo di pubblico e di vendite, vengono aperti più di 1000 punti vendita in Europa e si tenta la penetrazione commerciale negli USA. Gli anni '50 e '60 segnano il lancio della Renault 4 e poi della Renault 8. L'azienda rimane in forte espansione fino alla fine degli anni '70 grazie a modelli come la Renault 5 e poi la Renault 16. La grande crisi degli anni ‘80 porta a una nuova politica di tagli e riduzione dei costi. Renault Clio e Renault Espace sono i modelli che rilanciano il marchio a fine anni '80.Dopo grandi successi sportivi in Formula 1 a cavallo degli anni '90, Renault nel 1999 acquista il marchio Nissan. Oggi il gruppo è tra i principali produttori europei di auto; fra i suoi modelli più conosciuti figurano Clio, Mégane, Scénic, Twingo e Captur, oltre a un’intera gamma di veicoli a emissioni zero. 
17 modelli trovati (281 versioni)